Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » Ufficio Nodo » Informazioni generali» L'ufficio Nodo
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina RSS Twitter Facebook

L'ufficio Nodo

Il protocollo di intesa sottoscritto il 24 aprile 1997 tra Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Sesto Fiorentino e Vaglia, ministero dei Trasporti, Fs Spa e Tav Spa prevedeva l’istituzione di uno Sportello unico per agevolare il flusso di informazioni sulle problematiche dell’alta velocità. Così nell’accordo procedimentale del 3 marzo 1999 è stata inserita la costituzione da parte del Comune di Firenze dell’Ufficio Nodo, con la funzione di coordinamento e programmazione degli interventi relativi alla realizzazione del Passante ferroviario.
I compiti di questo ufficio, definiti dall’ordinanza n. 4623 del 2 luglio 2001 del Comune di Firenze, riguardano quindi il controllo dei tempi e dei modi di attuazione degli interventi, coordinando le varie strutture comunali interessate. L’Ufficio Nodo ha inoltre attivato una collaborazione con l’ufficio tecnico del Genio civile Area Vasta Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo Sede di Firenze per eventuali problemi a edifici ed infrastrutture conseguenti ai lavori di scavo.

     
    twitterfacebookyoutube

    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006